Lo studio

Alberti & Fontana s.t.p. - prima società tra avvocati iscritta all’albo speciale dell’Ordine Forense di Vicenza - viene costituita nel gennaio 2005 dagli omonimi soci fondatori, gli avvocati Francesco Fontana e Nicola Alberti, accomunati da una passione e da una dialettica costante nell’approfondimento delle materie giuridiche correlate alle dinamiche d’impresa.

Lo Studio offre la propria consulenza nei vari settori del diritto commerciale ed aziendale, con peculiari competenze in una ampia gamma di settori industriali, tra cui la tutela civile e penale delle informazioni segrete, gli accordi di joint venture, la due diligence e la ristrutturazione aziendale, l’assistenza in operazioni di fusione ed acquisizione, ivi incluse le fasi prodromiche all’acquisto / cessione di partecipazioni societarie, al trasferimento di aziende e/o rami d'azienda, la redazione e negoziazione degli accordi connessi e/o strumentali a dette operazioni ed alla regolamentazione parasociale degli equilibri societari.

Alberti & Fontana s.t.p. tratta le tematiche in materia di proprietà industriale ed intellettuale (marchi, brevetti, concorrenza sleale, diritto d’autore), di diritto del lavoro e societario, tanto nella fase stragiudiziale (redazione e consulenza in contrattualistica d’impresa, atti societari, contratti di licenza), quanto in sede contenziosa, anche arbitrale ed amministrativa.

Lo Studio offre inoltre assistenza nelle operazioni immobiliari, tra cui acquisizione, dismissione e valorizzazione di immobili, attuate anche tramite società dedicate o imprese di costruzioni, curando la relativa contrattualistica anche per la eventuale fase della successiva procedura di appalto per ristrutturazione o manutenzione straordinaria e/o di locazione.

Alberti & Fontana s.t.p. svolge infine attività di formazione endoaziendale del management, nella condivisa prospettiva di (a) prevenire la conflittualità in ambito giuslavoristico e societario, (b) proteggere e valorizzare il patrimonio aziendale, ivi inclusi i processi di prototipazione e industrializzazione dei prodotti e le iniziative di fidelizzazione della clientela, (c) adottare ogni opportuna iniziativa volta alla repressione di illeciti concorrenziali da parte di aziende concorrenti, sia in ambito industriale che commerciale.